Configurare WordPress: Gestire al meglio Strumenti e Impostazioni

Sai come fare per configurare WordPress al meglio?  Vuoi disabilitare i commenti, cambiare l'homepage o modificare la struttura degli URL dei post? In questo articolo vediamo come fare questo e molto altro, attraverso le funzioni che WordPress ci mette a disposizione nel pannello di amministrazione.

Configurare WordPress

Di seguito vediamo in dettaglio le opzioni messe a disposizione in Strumenti e facciamo una panoramica delle Impostazioni

Configurare WordPress

Strumenti

Nell'installazione base di WordPress gli strumenti sono Importa, Esporta e il convertitore Tag Categorie (dalla voce di menu Strumenti Disponibili). Tieni presente che sul tua pannello potresti averne altri a seconda dei plugin che hai installato o del tema che stai utilizzando.

Importa

Puoi configurare WordPress per importare contenuti da varie fonti. Cliccando su Importa, accedi ad una pagina (vedi immagine in basso) che riporta una lista di plugin. Ognuno di essi serve per importare dati da una specifica piattaforma. 

Se, per esempio, vuoi importare degli articoli da un altro sito WordPress, devi installare l'ultimo plugin della lista (WordPress) e caricare il file XML che, come vedremo a breve, viene generato dallo strumento Esporta. Il funzionamento è semplice. Carichi il file, scegli a quale utente assegnare gli articoli che stai importando, scegli se vuoi scaricare anche i media e clicchi su Invia.

Il sistema risponderà con un messaggio di avvenuto caricamento o ti dirà se ci sono stati errori e quali.

Convertitore di categorie e tag

Dalla pagina vista precedentemente, è possibile scaricare anche il plugin per convertire tag in categorie o viceversa.

L'utilizzo è molto semplice, fai click su installa ora e una volta installato la voce del menu cambierà in "Avvia l'importazione". Cliccaci sopra e si aprirà la pagina del plugin.

A questo punto non ti resta che scegliere cosa vuoi convertire, selezionarlo e avviare il processo.

Esporta

Questo strumento permette di esportare pagine e post del tuo blog, salvandoli in un file xml. File questo, che potrai importare su qualsiasi sito WordPress tramite il plugin scaricabile dalla voce di menu Importa, di cui abbiamo parlato prima.

Impostazioni

Questa sezione del pannello di amministrazione è la plancia di comando per configurare WordPress. Da qui gestisci la struttura degli URL, la moderazione dei commenti e molto altro.

Generali

Puoi gestire impostazioni come: il titolo del sito, l'URL di WordPress, l'URL del sito, l'indirizzo email, le modalità di iscrizione al sito e il formato delle date. Per esempio, è da qui che devi modificare gli indirizzi del tuo sito se passi da http ad https, come già visto in Certificato SSL ed HTTPS per il tuo sito WordPress.

Per saperne di più leggi Come configurare le impostazioni generali di WordPress.

Scrittura

Puoi scegliere la categoria predefinita degli articoli e il tipo di articolo. Inoltre, puoi configurare il collegamento ad una casella di posta per poter pubblicare gli articoli anche tramite email.

Configurare WordPress: Impostazioni scrittura

Lettura

Puoi scegliere, tra le pagine create, quale sarà l'Homepage del sito e la pagina per la visualizzazione degli articoli (blog). Puoi decidere quanti articoli far vedere su questa pagina e quanti negli RSS visualizzando tutto il contenuto o un riassunto.

Per saperne di più leggi Come configurare le impostazioni lettura di WordPress.

Discussione

Da qui puoi gestire i link con altri siti,le notifiche, gli avater, le impostazioni dei commenti e la moderazione dei commenti. 

Per saperne di più leggi Come configurare le impostazioni Discussione di WordPress.

Media

Puoi gestire le dimensioni delle immagini e le opzioni ritaglio. Puoi scegliere come i file vengono salvati sul server, possono essere archiviati per mese e anno di inserimento o salvati tutti in un'unica cartella.

Per saperne di più leggi Come configurare le impostazioni media di WordPress.

Permalink

Nel configurare WordPress, questa è una delle opzioni più importanti. Da qui puoi impostare il formato degli URL. I Permalink sono gli indirizzi delle pagine o dei post che pubblichi utilizzando WordPress. Questa è un'opzione fondamentale  per la SEO e ne parlo anche sull'ebook gratuito "Come evitare e correggere 10 ERRORI su WordPress". 

Per saperne di più leggi ​Come configurare le impostazioni permalink di WordPress​​​

Conclusione

Configurare WordPress è il primo passo nella realizzazione del tuo sito web. Come hai visto, nell'installazione di base, le impostazioni da gestire non sono molte. Il mio consiglio è di dedicarci il giusto tempo subito dopo aver installato WordPress. 

Poni attenzione a ciò che fai e se hai problemi non esitare a scriverci nei commenti.

Potrebbe interessarti anche Mettere WordPress in manutenzione, quale plugin usare.

Roberto Delisio

Sono più di 15 anni che lavoro alla realizzazioni di applicativi e siti web. Metto la mia esperienza a disposizione di chi ha necessità di sviluppare o gestire il proprio sito in Wordpress.

>

Non perdere la nostra guida su come correggere gli errori più comuni su WordPress!

Share
Pin
Tweet
Share
WhatsApp