Come creare una Landing Page con WordPress, alcuni strumenti utili.

In questo articolo vediamo alcuni strumenti utili per creare una landing page con WordPress.

Prima di addentrarci negli strumenti vediamo cos'è una landing page e quali tipologie esistono.

Una Landing Page o pagina di destinazione, è una pagina web progettata principalmente per catturare l’attenzione di un visitatore in modo tale che esso compia un’azione specifica e misurabile

Può essere la vendita di un prodotto, l’iscrizione ad un corso, il download di un risorsa gratuita in cambio di nome e mail o qualsiasi altra azione che tu voglia far fare al tuo lettore.
Di solito è bene creare una Landing Page separata della struttura del sito web, senza menu di navigazione ne barre laterali. La ragione è di dare al visitatore meno scelta in termini di azione. Con meno opzioni sarà più incline ad eseguire l'azione che hai previsto che debba fare, con un notevole aumento delle conversioni.

Ci sono varie tipologie di landing page.

Un landing page è una pagina di destinazione, quindi in realtà ogni pagina è una landing page, ma per il significato che stiamo dando al nome possiamo identificarne 3 tipi fondamentali.

Squeeze page o Opt-in page

Una squeeze page o opt-in page è un particolare tipo di landing page, che ha come unisco scopo quello di raccogliere informazioni dei visitatori tramite un form di iscrizione (opt-in) dove vengono inseriti dati personali, come nome, mail, telefono, in cambio di un regalo chiamato freemium. Questo può essere un ebook, una serie di video, un accesso gratuito per un webinar, un audio, uno sconto.
Di solito non ha più di 140-150 parole, evidenzia una serie di vantaggi  ed ha un incisivo invito all'azione. Dopo l’inserimento della mail può partire o meno un funnel di vendita.

Sales Page

La Sales Page presenta un prodotto o servizio, evidenzia i vantaggi, offre dei bonus importanti, una scadenza dell’offerta e propone una call to action (CTA) di acquisto. E’ più lunga e dettagliata di un Squeeze Page.

Home page o articolo

Anche l’Homepage può essere considerata una landing page come anche un articolo che parla del tuo prodotto e induce il lettore a compiere un’azione specifica.

Come creare una Landing Page con WordPress

Ora che hai un'idea più chiara di cosa sono, vediamo come creare una landing page su WordPress.

Ci sono varie possibilità a tua disposizione, dall'utilizzo di temi con blank page (pagine vuote prive di menu, sidebar e footer ), alla creazione via codice di pagine template per landing page, all'utilizzo di plugins specifici o specifici servizi.

Qui di seguito elenco una serie di temi, plugin e servizi che, secondo me, sono i più efficaci e semplici da utilizzare. Come ultima opzione riporto la guida per creare da zero una blank page, se il tuo tema non la prevede e non vuoi installare un altro plugin o pagare un altro servizio, per creare una landing page, può essere una soluzione ma richiede la conoscenza di HTML, PHP e CSS.

1# - Utilizzare temi con builder drag and drop e Blank Page

Molti temi hanno come possibilità quella di creare pagine vuote (blank page), senza menu, sidebar e footer, da utilizzare come base per creare una Landing Page. Mettono poi a disposizione un builder drag and drop che facilita notevolmente la creazione delle pagine. Ecco tre temi che reputo tra i migliori e più completi su ThemeForest

I tre temi sono dotati di un builder semplice e snello che permette di strutturare pagine in poco tempo. Questo è uno dei motivi per cui hanno un gran successo. Per creare una Landing Page manca però la gestione del collegamento ad un autorisponditore come AWeber, ActiveCampaign o GetResponse. Per integrare la opt-in form dovrai usare plugin esterni, come Thrive Leads, o inserire direttamente l'HTML

2# - Utilizzare plugins specifici per creare una Landing Page

Per quanto riguarda i plugin ce ne sono molti, alcuni gratuiti, che puoi trovare su WordPress Landing Pages, altri a pagamento. Come è facile intuire i gratuiti sono abbastanza limitati per cui senza perdere tempo scegli da subito un plugin premium, il denaro investito lo recuperi con il tempo che risparmi nella creazione della tua Landing Page. Qui di seguito ti presento 3 ottimi plugin, ordinati per preferenza.

Il plugin per WordPress più completo che puoi trovare sul mercato per creare Landing Page, pagine e articoli. Thrive Achitect mette a disposizione una vasta gamma di modelli già strutturati divisi per categoria. Se vuoi sfruttare al 100% questo plugin il mio consiglio è di prendere anche Thrive Leads. L'ottimo sarebbe acquistare l'abbonamento Membership, in modo da avere accesso a tutti i plugin e temi. Non avrai bisogno di altro per il tuo sito.

E' sicuramente uno dei plugin più utilizzati per creare Landing Page su WordPress. L'acquisto del pacchetto comprende un tema, il plugin per la creazione delle pagine ed il plugin per creare accessi privati e a pagamento sul tuo sito WordPress.

Dispone, inoltre, di un buon numero di pagine template già strutturate ed oggetti grafici già pronti. è facilmente integrabile con la maggior parte degli autorisponditori in commercio, permette di creare la sequenza Funnel per il lancio dei tuoi prodotti ed è supportato da un folta community. C'è un marketplace da cui puoi acquistare un vasto numero di pagina già pronte.

E' sicuramente una delle soluzioni più valide in commercio.

Profit Builder lo reputo ideale per chi sta iniziando e ha un budget limitato ma vuole da subito essere operativo ed indipendente per promuoversi sul web. Lo trovo intuitivo e semplice, mette a disposizione una serie di strumenti utili per monetizzare da subito con il proprio sito web.

Puoi usare pagine template facilmente caricabili e modificabili e si integra molto bene con la maggior parte degli autorisponditori. Mette a disposizione anche un tema ben strutturato e personalizzabile. Manca però di un reale supporto, quindi prima di fare l'acquisto pensa bene se non valga la pena investire un po' di più ma andare un prodotto di fascia più alta come può essere Thrive Achitect.

3# – LeadPages o Click Funnel

LeadPages ClickFunnel sono servizi esterni per la creazione di Landing Page.

Entrambe mettono a disposizione strumenti semplici e performanti per  creare Landing Page e non solo. Ovviamente sono a pagamento (mensile) e parliamo di cifre che vanno dai 30 ai 300 euro al mese. Qui vale ancora di più il discorso “denaro in cambio di tempo”, ovvero il denaro speso sarà compensato dal tempo risparmiato.

LeadPages

4# Creazione manuale di una pagina template

E’ un po’ più da "smanettoni" come soluzione ma se vuoi provare ecco cosa fare. Per l’esempio uso il tema twentysixteen che trovi già caricato nell'installazione di WordPress.

Andiamo a creare una Blank Page Template.

Accediamo alla cartella wp-content\themes e copiamo e rinominiamo le seguenti pagine

  • header.php  -> header-landing.php
  • footer.php   -> footer-landing.php
  • page.php     -> page-landing.php
  • template-parts/content-page.php -> template-parts/content-blank.php

Adesso che abbiamo le nostre copie andiamo ad apportare le modifiche necessarie, come detto una Blank Page è una pagina vuota senza menu, footer e sidebar, per cui modifica le pagine come segue

Pagine da modificare

header-landing.php

footer-landing.php

page-landing.php

template-parts/content-blank.php

Considerazioni Finali

Come vedi gli strumenti per creare una Landing Page sono molteplici, l'analisi su quale utilizzare dipende dalle tue necessità e dalle possibilità del momento. Io ho scelto Thrive Membership, con meno di 200€ l'anno ho tutto ciò che mi serve per creare le mie Landing Page, strutturare i contenuti e gestire il Blog.

Assistenza gratuita

Acquista Thrive Membership dal nostro link e avrai accesso all'assistenza gratuita per la configurazione e l'utilizzo dei plugin.

Se invece vuoi uno strumento all-in-one dove non hai l'incombenza della gestione allora non ci pensare due volte e scegli Click Funnel, puoi provarlo gratuitamente per 14 giorni.

Per dubbi o domande scrivici nei commenti o contattaci in privato dalla pagina contatti.

Seguici sulla nostra pagina Facebook ed iscriviti al gruppo di supporto.

Potrebbe interessarti anche ​7 Plugin per gestire immagini e file su WordPress​​​

Roberto Delisio

Sono più di 15 anni che lavoro alla realizzazioni di applicativi e siti web. Metto la mia esperienza a disposizione di chi ha necessità di sviluppare o gestire il proprio sito in Wordpress.

>

Non perdere la nostra guida su come correggere gli errori più comuni su WordPress!

Share
Tweet
Share
Pin
WhatsApp