Differenza tra Articoli e Pagine su WordPress - WpPoint

Differenza tra Articoli e Pagine su WordPress

Qual è la differenza tra articoli e pagine? Quale devo utilizzare? 

​Se sei agli inizi nell'utilizzo di WordPress probabilmente queste sono le prime domande che ti sono venute in mente dopo aver dato un'occhiata al menu del pannello di amministrazione.

​In questo articolo rispond​o a queste ed altre domande, ​mostrando quali sono le ​funzioni, le caratteristiche e le proprietà d​egli articoli e delle pagine.

Una volta capita la differenza tra articoli e pagine sei in grado di decidere quale delle due usare e sopratutto quando e con quali contenuti.

​Gli Articoli ​(Posts)

Gli ​​articoli sono contenuti ​elencati in ordine cronologico​ e vengono usati per news, recensioni​, tutorial e tutto ciò che ha una connotazione temporale. (Questo che stai leggendo per esempio è un articolo)

​Dopo aver pubblicato un ​articolo esso viene visualizzato sul ​blog come primo della lista e viene catalogato per mese ed anno​. ​In poche parole l'ultimo articolo ​pubblicato è il primo visibile nel lista del blog.

​Questa gestione potrebbe rendere complicato, ai lettori, trovare i vecchi ​​articoli, in quanto più un articolo è vecchio, più è in fondo alla lista. Per semplificare l'organizzazione e facilitare la consultazione essi possono essere raggruppati per categorie, tags ed autore.

Un'altra interessante caratteristica è​ questa: ​gli articoli possono essere inviati tramite i feed RSS. ​Puoi aggiornare i ​tuoi lettori, ​sulla pubblicazione di un nuovo ​contenuto, automatizzando (per esempio) l'invio di email tramite servizi come AWeber, GetResponse o ActiveCampaign.

​​La natura ​temporale degli articoli li rende anche ​perfetti per i social. Puoi usare plugin di pubblicazione oppure, sempre tramite RSS, usare strumenti come PostPickr per creare vere e proprie rubriche.

​Gli articoli hanno i commenti attivati di default​ perché sono lo strumento migliore per interagire con il tuo pubblico. Ovviamente puoi disattivarli dalle impostazioni di WordPress.

​Le Pagine (Pages)

Le pagine sono usate per contenuti statici​: homepage,​ pagina ​servizi, della pagina contatti, policy privacy e simili. Per pagina statica intendo non legata al tempo​ di plubblicazione.

Sono contenuti che rimangono tali o che subiscono variazioni quando necessario​. ​Per intenderci non avremo mai la policy privacy del 2017, 2018 , 2019 ecc. Avremo una pagina policy privacy che verrà aggiornata a necessità.

Per questo motivo non sono incluse nei feed RSS e non hanno i commenti attivi, ne sono categorizzate per categorie, tag e autore.

​A differenza degli articoli le pagine possono avere una gerarchia ovvero, come riporta l'help di WordPress, "È possibile annidare una pagina dentro un’altra rendendo una “genitore” dell’altra, creando in effetti un gruppo di pagine."

Un'altra importante caratteristica è la possibilità di creare template di pagine selezionabili nel momento della creazione. Questa proprietà viene utilizzata dagli sviluppatori di temi per dare un set di layout e funzioni al proprio prodotto. Nei temi Thrive per esempio i template di pagina sono i segenti:

In sintesi, la differenza tra articoli e pagine

​In sintesi di seguiti elenco i punti salienti della ​differenza tra articoli e pagine. ​Tieni, però, sempre ​​presente che le ​caratteristiche di entrambi possono essere ampliate tramite plugin o funzionalità del tema che utilizzi.

differenza tra articoli e pagine
  • check
    ​Gli articoli sono organizzati cronologicamente - le pagine no.
  • check
    ​Gli articoli possono essere categorizzati  - le pagine organizzate gerarchicamente.
  • check
    Gli articoli hanno i commenti abilitati di default - le pagine no.
  • check
    Gli articoli hanno i feed RSS - le pagine no.
  • check
    ​Le pagine possono avere template - gli articoli no

Considerazioni finali

Conoscere la differenza tra articoli e pagine ti permette di usare le une o le altre con cognizione di causa e strutturare i tuoi contenuti in modo coerente e professionale sia per chi li legge sia per i motori di ricerca.

Se hai dubbi o domande lascia un commento o scrivimi in privato dalla pagina contatti.

Potrebbe interessarti anche ​Creare menu di navigazione su WordPress.

Roberto Delisio

Sono più di 15 anni che lavoro alla realizzazioni di applicativi e siti web. Metto la mia esperienza a disposizione di chi ha necessità di sviluppare o gestire il proprio sito in Wordpress.

  • Rosario says:

    Ciao Roberto! Grazie per questo articolo…tuttavia vorrei farti una domanda: per un sito travel è meglio creare itinerari sotto forma di articoli oppure pagine? Inoltre per i consigli su cosa visitare in un determinato posto, che pubblico regolarmente, è meglio utilizzare gli articoli (organizzati per categoria e per regione) ?
    Insomma, vorrei sapere per un sito relativo ai viaggi, quali sono le pagine che non possono mancare?

    • Roberto Delisio says:

      Ciao Rosario grazie per avermi scritto.
      Per gli itinerari dipende se sono itinerari che consigli perché fatti da te (articoli) o che proponi ai visitatori come servizio a pagamento (pagine).

      Per i consigli su cosa visitare in un determinato posto o altri argomenti simili sicuramente usa gli articoli.

      Per le categorie può essere una buona idea dividere gli articoli per regione ma dipende molto da come è strutturato il sito.

      Per rispondere alla tua ultima domanda, le pagine che non possono mancare sono: Home, Chi Siamo, Contatti, Blog, Prodotti/Servizi (potresti vendere prodotti utili per i viaggi o proporre itinerari guidati), Policy Privacy, Policy Cookie e ovviamente la pagina con gli articoli del Blog.

      Un saluto e spero di essere stato utile.

  • >
    Share
    Pin
    Tweet
    Share
    WhatsApp