10/01/2022

In questo articolo parliamo di un plugin che permette di avere, sul tuo sito WordPress, un sistema di mail marketing con contatti illimitati: parliamo di FluentCRM.

Un'attività fondamentale per chi ha un sito web è quella di creare un database di contatti. La memorizzazione e la gestione del database avviene attraverso servizi esterni che possono costare anche centinaia di euro al mese. Sono tutti servizi ottimi e pieni di funzionalità ma con costi importanti, ne ho provati svariati, MailerLite, ActiveCampaign, Aweber e tutti hanno un prezzo incrementale in base ai contatti caricati. 

Così ho deciso di provare FluentCRM e vedere se effettivamente può sostituire questi software. FluentCRM ha un prezzo molto conveniente e non ha limiti di contatti memorizzabili!

Cos'è un CRM

Un CRM è l'abbreviazione di Customer Relationship Management ovvero la gestione delle relazioni con i clienti.

Un CRM ti aiuta a interagire con i tuoi potenziali clienti (lead) e clienti, tenendo traccia di tutte le interazioni che si verificano tra loro e il tuo sito.

Le informazioni che otterrai dal tuo CRM le puoi utilizzare per essere più precisi nella comunicazione, offrendo contenuti prodotti e servizi che possono interessare il lead, consentendo un aumento del ROI mentre fai crescere il tuo database di contatti.

Cos'è FluentCRM

FluentCRM è un plugin WordPress per fare email marketing automatizzato e gestire le interazioni con i tuoi contatti. 

Ti consentirà di generare lead, archiviare contatti illimitati, segmentare le liste, lanciare campagne o sequenze email e più in generale automatizzare il tuo marketing.

Risulta estremamente comodo in quanto completamente integrato nel tuo pannello WordPress.

Per l'invio delle email puoi usare i più famosi servizi di posta come Amazon SES (è quello che sto usando io 0,1$ ogni mille email inviate), Sendinblue, Mailgun o Mandrill.

Cosa può fare FluentCRM

Vediamo ora quali funzionalità mette a disposizione il plugin. 

Invio di email e campagne

Viene chiamata "Campagna" ogni invio di email che fai alle tue liste o loro segmenti.

La gestione di una campagna è molto semplice e il sistema mette a disposizione un wizard per creare la tua email e inviarla.

Le dai un nome e poi parte l'interfaccia di configurazione in 4 fasi:

  1. ComponiPer scrivere e progettare l'e-mail utilizzando l'editor di Gutenberg.
  2. Oggetto e impostazioniAssegnare all'e-mail l'oggetto, un'intestazione (opzionale), ecc.
  3. DestinatariPer scegliere quali liste riceveranno l'e-mail.
  4. Rivedi e invia.

La progettazione e la modifica della tua email vengono eseguite utilizzando l'editor a blocchi. È piuttosto semplice da usare e fondamentalmente rende la modifica della email proprio come la modifica di un post del blog. Ad ogni modo hai anche la possibilità di usare l'html o l'editor classico di WordPress (quello presente prima della versione 5) installando il plugin Classic Editor

Un elemento molto interessante tra i widget per la costruzione della mail è quello che permette di avere contenuti differenti in base ai tag associati ad un contatto. Per esempio se un contatto ha un tag A puoi far vedere un determinato contenuto se ha un Tag B un altro contenuto, sempre con la stessa email.

FluenteCRM non mette a disposizione template per le email ma personalmente non li ho mai usati neanche su altri sistemi.

Ovviamente quando scrivi una email puoi inserire variabili come nome del contatto o altri dati.

In ultima analisi hai tutto ciò che ti serve per inviare email pulite e funzionali.

Funnel di automazione

La promessa di FluentCRM è di diventare la migliore piattaforma di automazione del marketing all'interno di WordPress. Anche se ha ancora molta strada da fare per competere con servizi del calibro di Drip o ActiveCampaign, sono già a buon punto.

è possibile creare funnel e sequenze che si attivano al verificarsi di condizioni ed eventi. FluentCRM mette a disposizione un buon numero di trigger su cui far partire delle azioni come, appunto, l'avvio di una sequenza, l'aggiunta o rimozione di un tag o lo spostamento del contatto da una lista ad un'altra. 

La creazione delle automazioni viene fatta con un interfaccia grafica che semplifica il lavoro.

FluentCRM può attivare automazioni basate su una nuova registrazione utente di WordPress (buona per i siti con registrazione), azioni CRM (elenchi aggiunti/rimossi, tag aggiunti/rimossi) o invio di moduli opt-in.

L'automazione attuale ha le seguenti azioni:

Quindi, ad esempio, potresti avere un'automazione in cui a una persona vengono inviate una serie di e-mail per convincerla a comprare qualcosa. Se dovesse acquistare, non vuoi continuare a inviare le email di quella sequenza promozionale, quindi, potresti avere un benchmark che dice che quando viene applicato il tag "Cliente", annulla l'automazione e interrompe l'invio di qualsiasi cosa.

FluentCRM mette anche a disposizione i blocchi condizione in modo tale da poter generare più rami dell'automazione in base appunto al verificarsi o meno di determinate condizioni.

Smart Link

Tra le automazione merita un posto in evidenza la gestione degli smart link. Sono link creati per attivare delle azioni nel momento in cui vengono cliccati. Molto utili.

Una visione a 360 gradi sui tuoi lead

Ogni contatto ha un profilo piuttosto funzionale in cui puoi gestire facilmente tutti i suoi dati.

Hai tutte le informazioni del contatto. Puoi facilmente aggiungere/rimuovere tag e aggiungere/rimuovere elenchi a cui la persona è iscritta. Nella scheda E-mail, puoi visualizzare una cronologia delle e-mail che hanno ricevuto, nonché qualsiasi sequenza o automazione su cui si trova il lead. Per ogni contatto è possibile inserire note personalizzate. Ogni nota può essere di un tipo diverso (come nota, chiamata, e-mail, riunione, ecc.) In modo da poter avere una buona cronologia dei rapporti avuti con quella persona (come un tipico CRM).

Puoi anche aggiungere campi personalizzati e utilizzare diversi tipi di campo, come testo, numerico, menu a discesa, pulsanti di opzione, caselle di controllo.

Ogni contatto può essere contrassegnato come lead o cliente. Inoltre, ogni contatto ha uno stato come: iscritto, annullato, rifiutato, ecc.

Elenchi, tag e segmenti

Il modo in cui FluentCRM gestisce queste cose è abbastanza simile ad altri strumenti.

  • Liste. Puoi avere più liste, simile ad Aweber
  • Tag. Abbastanza autoesplicativo.
  • Segmenti Dinamici. Puoi creare segmenti delle liste in base a varie condizioni e salvarli come segmenti dinamici. Ciò significa che le persone verranno aggiunte/rimosse automaticamente da un segmento se soddisfano determinati criteri.

Tutto ciò conferisce un buon grado di flessibilità.

Come vengono inviate le email?

FluentCRM è una soluzione di mailing list self-hosted (ospitato sul tuo server) e chiaramente non vogliamo utilizzare il nostro server web per inviare e-mail di massa. Mi spiego meglio, se utilizzi l'smtp del tuo server per inviare email di massa ti bloccheranno subito, non è un'attività consentita.

FluentCRM utilizzerà la funzione di invio e-mail integrata di WordPress quindi per quanto detto sopra ti consiglio vivamente di utilizzare un plug-in come FluentSMTP per integrare il tuo sito WordPress con un servizio SMTP esterno (smtp è il protocollo di invio delle email). Ovviamente i due plugin si integrano alla perfezione pertanto FluentCRM utilizzerà il servizio configurato in FluentSMTP.

Personalmente uso il FluentSMTP con Amazon SES. Amazon SES è super, SUPER economico e molto efficace. L'unica nota negativa è il processo di attivazione non proprio lineare, ad ogni modo FluemtSMTP mette a disposizione un guida abbastanza dettagliata, se poi hai difficoltà contattami e vediamo di farlo insieme.

Se non desideri utilizzare Amazon SES, puoi utilizzare Mailgun, SendGrid, SendinBlue o qualsiasi altro provider di invio di email che desideri.

Integrazione con terze parti

FluentCRM mette a disposizione un buon numero di integrazioni con terze parti.

Nel caso in cui non dovesse esserci l'integrazione c'è un "Piano B":  usare i webhook. FluentCRM ha la capacità di accettare webhook in entrata e aggiungere nuovi iscritti in questo modo. 

Tecnicamente, questo significa che puoi integrarti con tutto ciò che eseguirà la chiamata di un webhook. Diciamo che non è una soluzione per principianti ma una volta capito come fare è abbastanza semplice.

Una soluzione più semplice è usare Fluent Forms che in automatico crea il webhook di connessione a FluentCRM.

FluentCRM rallenta il caricamento del mio sito?

La risposta è assolutamente NO. FluentCRM è programmato pensando alla velocità. Un fattore importante è che tutte le tabelle del database sono separate da WordPress. In altre parole, non inserisce dati in WordPress utilizzando tipi di post personalizzati o qualcosa del genere. Questo è ottimo per la velocità.

Inoltre, l'interfaccia di amministrazione di FluentCRM è progettata per essere completamente separata da WordPress. Ciò significa che nessuna risorsa viene caricata sul front-end. Puoi usare FluentCRM e non rallentare in alcun modo la velocità di caricamento del tuo sito.

Ma può inviare grandi volumi di e-mail senza sovraccaricare il tuo server?

Apparentemente sì.

Prima di tutto, quando configuri le tue impostazioni e-mail, puoi assegnare un limite per il numero massimo di e-mail da inviare al secondo, inoltre il codice è scritto per essere eseguito in modo da ottimizzare le prestazioni.

Anche se non ho ancora inviato personalmente e-mail di massa con FluentCRM,  sul gruppo Facebook ci sono report di invii a grandi liste che funzionano perfettamente, anche su hosting condiviso come Siteground

Ho letto un post dove l'autore ha affermato di aver inviato un'email ad una lista di 70.0000 contatti, le email sono arrivate a tutte ma per l'invio ci sono voluti due giorni.

Ora per liste di dimensioni ragionevoli non ci saranno problemi di tempo, per liste giganti a quanto pare si. La valutazione da fare è sul rapporto costi e benefici.

Quanto costa FluentCRM?

Se sei in qualche modo preoccupato per il prezzo dopo aver visto così tante funzionalità, puoi stare tranquillo. Di seguito l'elenco delle tariffe annuali in base al numero di domini utilizzati.

Per la licenza per sito singolo, devi pagare solo $ 129,

Per la licenza a 5 siti, devi pagare solo $ 249 e

Per la licenza di 50 siti, solo $ 499.

Tutti e tre i piani ti forniranno aggiornamenti dei plugin di un anno e supporto prioritario in combinazione con tutte le funzionalità elencate.

Controlla bene il periodo di acquisto perché molto spesso ci sono sconti anche del 40% sulle tariffe.

Considerazioni finali (e riassunto)

FluentCRM da una promessa è passato ad essere una solida realtà e il fatto che WP Fusion, Thrive Automator e Uncanny Automator funzionino con esso apre un vasto mondo di possibilità.

A questo punto la domanda è: è abbastanza maturo per abbandonare il tuo attuale servizio di mail marketing?

Personalmente credo di SI.

Ha tutte le funzionalità utili per automatizzare il marketing tramite email e credo sia particolarmente utile se usi Woocommerce in quanto puoi associare un tag ad ogni prodotto e quindi ad ogni utente che acquista quel prodotto.

In ultima analisi FluentCRM è sicuramente un ottimo strumento di marketing ricco di funzionalità ad un costo estremamente vantaggioso.

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti, se lo stai usando o pensi di usarlo. Se hai domande o necessità di chiarimenti non esitare a chiedere.

Se ancora non l'hai fatto seguici sulla nostra pagina Facebook ed iscriviti al gruppo di supporto e al canale YouTube.

Articoli Correlati

Settembre 10, 2022

Marzo 4, 2022

Ottobre 11, 2021

Sull'autore

Roberto Delisio

Sono più di 15 anni che lavoro alla realizzazioni di applicativi e siti web. Metto la mia esperienza a disposizione di chi ha necessità di sviluppare o gestire il proprio sito in Wordpress.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>

Scarica l'ebook per evitare e risolvere i 10 errori più comuni su WordPress