Facebook Ban

Facebook ha sospeso il tuo account Facebook? Ti chiedi come fare ricorso contro questa scomoda decisione e rimettere in funzione i tuoi annunci?

In questo articolo scoprirai come presentare un ricorso per far riattivare il tuo account pubblicitario su Facebook.

Sospensione dell'account pubblicitario Facebook: Due bandiere rosse

Stai andando alla grande, massimizzando i tuoi annunci su Facebook scalando la tua spesa pubblicitaria... poi un giorno, accedi al tuo account e ricevi il messaggio rosso di sventura:

facebook

Il tuo account è stato segnalato per violazioni della policy. Se credi che questo sia un errore, cortesemente contattaci.

Beh, sono qui per dirti che andrà tutto bene e di stare tranquillo o tranquilla. Seguendo i semplici passi spiegati in questo articolo, sarai in grado di sistemare il problema velocemente. 

In questa situazione è facile supporre che Facebook ti stia cercando per notificare qualcosa che tu hai commesso.

In realtà, ricordati che non c'è una persona vendicativa seduta dietro lo schermo che ride  per la tua disavventura, ma solo un algoritmo che segnala qualcosa di poco chiaro, motivo per cui  il tuo account è stato sospeso;  è responsabilità di Facebook mitigare le minacce in ogni momento.

I comportamenti che tipicamente scatenano queste bandiere rosse rientrano in due categorie:

  • Non seguire le politiche pubblicitarie di Facebook
  • Elevate percentuali di feedback negativo 

I tuoi annunci generano un'alta percentuale di feedback negativi

Gli utenti di Facebook a cui ti rivolgi con gli annunci possono condividere il loro feedback con la piattaforma. Possono scegliere di farlo in differenti modi:

  • Nascondendo il singolo annuncio
  • Nascondendo tutti i post della tua pagina
  • Togliendo il mi piace dalla tua pagina
  • Segnalando il tuo contenuto come spam
facebook

Quando un utente di Facebook segnala il tuo annuncio per uno dei problemi sopra elencati, viene contrassegnato come feedback negativo.

Se una o due persone segnalano un annuncio, o tolgono il mi piace dalla tua pagina, o nascondono il tuo contenuto, non è la fine del mondo.

Il problema si presenta quando la percentuale di feedback negativi rispetto al numero complessivo di impressioni sull'annuncio inizia ad aumentare.

Per trovare il punteggio di feedback negativo per ogni annuncio, naviga a livello di annuncio in Facebook Ads Manager. Seleziona il singolo annuncio e cliccate su Anteprima.

Dal pop-up, scegli Facebook Post con Commenti.

facebook post

Scorri fino in fondo al tuo annuncio e clicca nella sezione Risultati delle prestazioni. Si aprirà un pop-up.

facebook

Nella finestra Dettagli del messaggio, consulta la sezione Feedback negativi.

facebook

Anche se non si conosce esattamente la percentuale che fa scattare un alert rosso, secondo la mia esperienza, se si riceve più di un report di spam ogni 5.000 impressioni (o lo 0,02%), sarebbe meglio spegnere quello specifico annuncio come misura preventiva.

Per calcolare il tuo tasso di feedback negativo, utilizza la stessa formula che utilizzi per calcolare il tasso di engagement di un post su Facebook (cioè la quantità di attività divisa per le impression).

Aggiungi i totali di tutte e quattro le categorie sotto la voce Feedback negativo:

  • Nascondi il post
  • Nascondi tutti i messaggi
  • Segnala come Spam
  • Unlike della pagina

Poi dividi il numero ottenuto per il numero totale delle persone raggiunte.

facebook

Una volta calcolata la percentuale di feedback negativi, è possibile vedere se ci sono annunci specifici che hanno innescato la sospensione dell'account.

Se nessuna pubblicità ha un elevato feedback negativo, la ragione per cui il tuo account è stato sospeso è probabilmente il mancato rispetto delle politiche pubblicitarie di Facebook.

Violazione delle politiche pubblicitarie di Facebook

Secondo Facebook, "le Politiche pubblicitarie forniscono indicazioni su quali tipi di contenuti pubblicitari sono consentiti. Quando gli inserzionisti effettuano un'inserzione a pagamento, ogni annuncio viene esaminato in base a queste politiche".

Se non hai familiarità con le linee guida pubblicitarie di Facebook, aggiornarti subito. Da qui puoi accedere all'intero regolamento della pubblicità di Facebook.

Spesso le persone pensano di poter aggirare le regole e poi si arrabbiano quando perdono il loro account. Ricorda, nella maggior parte dei casi, non è Facebook, sei tu.

Molto raramente gli account pubblicitari vengono disattivati senza un buon motivo.

Come ripristinare il tuo account pubblicitario su Facebook

Ora che sai le motivazioni principali che hanno determinato la sospensione del tuo account, è giunto il momento di imparare a ripristinarlo. 

Prima di tutto, salta in Ads Manager. In genere, vedrai una barra rossa che ti informa che l'account è stato disattivato.

Clicca su Contattaci per presentare il tuo appello e rimettere in funzione il tuo account.

facebook

Se non vedi la barra rossa, forse potresti aver ricevuto un'e-mail che ti avvisa della sospensione del tuo account. Segui le istruzioni contenute in essa per presentare il tuo ricorso.

Opzioni di supporto aggiuntive

Una volta presentata la richiesta dall'Ads Manager, ci sono altri modi per contattare il supporto di Facebook e aumentare le possibilità di ottenere il ripristino immediato dell'account pubblicitario.

Per farlo, clicca sull'icona del punto interrogativo nell'angolo in alto a destra del tuo account. Poi scorri fino in fondo al link blu che dice: "Hai ancora bisogno di aiuto?" o "Help Center".

facebook

Il bello di cliccare su questo link è che hai occasionalmente  a disposizione una chat istantanea con il team di supporto di Facebook.

Quando la chat istantanea è disponibile, ti sarà possibile parlare direttamente con un rappresentante di Facebook che ti potrà aiutare a rendere più veloce il processo di riattivazione.

Se la chat istantanea non è disponibile, puoi inviare un modulo per presentare un reclamo sulla sospensione del tuo account. 

facebook

Se l'account pubblicitario vietato non compare nel menu a tendina sotto la voce Advertising Account ID, aggiungi il tuo ID alla casella di descrizione qui sotto insieme ad altri dettagli pertinenti per aiutare Facebook a indagare.

facebook

Per trovare l'ID del tuo account pubblicitario, torna in Ads Manager. Vai all'URL nella barra degli indirizzi in cima alla pagina e copia il tuo numero di conto. È la lunga serie di numeri dopo "act=".

facebook

Dai a Facebook questo numero e non quello tuo Business Manager.

Da qui, tutto quello che devi fare è fornire a Facebook i dettagli di cui avrà bisogno per confermare la conformità del tuo account pubblicitario, se credi di non avere colpa per la sua sospensione.

Nota: una volta presentato il tuo appello, ti potrebbe sembrare che Facebook ritardi nella risposta. Puoi seguire lo stato di avanzamento su facebook.com/support.

facebook

Nella casella di posta in arrivo del supporto, visualizzerai lo stato del caso, aperto o chiuso e i suoi risultati. Se la richiesta non dovesse essere a tuo favore, da qui puoi rispondere che non sei d'accordo spiegando il perché.

Lo scenario migliore: Facebook ripristina il tuo account pubblicitario

facebook

6 Passi per evitare che il tuo account venga sospeso di nuovo

Una volta ripristinato il tuo account Facebook, segui questi passi per evitare che in futuro venga nuovamente sospeso.

Segui le politiche pubblicitarie di Facebook

Questo è il passo più importante: Seguire le politiche pubblicitarie di Facebook. Punto e basta.

Sì, sono uno che segue le regole. E dovresti esserlo anche tu quando si tratta del tuo account pubblicitario su Facebook. Come ho detto già in precedenza, gli account sono generalmente sospesi o chiusi per non aver seguito le regole che Facebook stabilisce nelle sue linee guida.

In particolare, vorrei richiamare la tua attenzione sulle sezioni Contenuti. Da qui puoi ottenere il controllo completo del rispetto delle regole.

FACEBOOK

Se il tuo account non viene ripristinato e crei un nuovo account, usa una nuova carta di credito

Per evitare che ciò provochi la chiusura di un altro account, assicurati che la carta di credito del nuovo account non sia stata precedentemente utilizzata sulla piattaforma pubblicitaria di Facebook.

Crea la tua policy privacy e i termini e condizioni del tuo sito web

Questo passo comunica a Facebook che sei un'entità commerciale rispettabile. 

Rendi l'esperienza dell'utente unica

Hai mai cliccato un link su una pagina web e all'improvviso ti sei ritrovato bombardato da un quadrilione di messaggi pop-up diversi in una sola volta?

Beh, se lo farai, gli utenti abbandoneranno il tuo sito web al più presto.

Per Facebook questa situazione inficia sulla qualità della tua pagina. Una pagina di questo tipo viene definita "non funzionale".

Se vuoi avere un overview di tutti i casi specifici, ti basta andare nelle Politiche pubblicitarie di Facebook alla voce Contenuti proibiti.

facebook

Assicurati che il tuo sito web sia ottimizzato per l'esperienza dell'utente. Utilizza caratteri grandi, in grassetto, leggibili e immagini chiare e luminose.

Assumiti la tua responsabilità

9 volte su 10, gli account pubblicitari su Facebook vengono disattivati come risultato diretto delle nostre azioni.

Vuoi assicurarti che il tuo account Pubblicitario Facebook non venga chiuso? 

Sei sicuro di non violare le politiche pubblicitarie di Facebook?

In questo articolo, scoprirai i motivi più comuni per cui un account pubblicitario Facebook viene sospeso e apprenderai come gli strumenti di Facebook, possono aiutarti a monitorare meglio il suo stato di salute.

Pagamenti ripetuti rifiutati

Se i metodi di pagamento per il tuo account pubblicitario Facebook vengono costantemente rifiutati, Facebook lo vedrà come una bandiera rossa e potrà sospendere il tuo account, se il problema continua.

Il tuo account pubblicitario viene visto come un "cattivo debitore" e troppi pagamenti tardivi o fatture rifiutate, potrebbero metterlo a rischio.

Scarsa qualità della pagina Facebook

La ripetuta violazione delle linee guida della comunità sulla tua pagina Facebook può comportare un basso punteggio di qualità, che può mettere a rischio la tua capacità di fare pubblicità.

La condivisione di contenuti fuorvianti come notizie false o che incitano a comportamenti antisociali, può far apparire la tua pagina come una

piantagrane all'interno della comunità di Facebook con la spiacevole conseguenza di bandire anche il tuo account pubblicitario.

Puoi trovare l'elenco completo delle linee guida della community di Facebook qui.

Si noti che le linee guida della community sono diverse dalle politiche pubblicitarie, e gli inserzionisti devono capire entrambe le cose.

Esamina la posizione di qualità della tua pagina Facebook

Per verificare la qualità della tua pagina Facebook, clicca sul menu Altro... nella parte sinistra della tua pagina e scegli "Qualità Pagina" dal menu.

Esamina la posizione di qualità della tua pagina Facebook

facebook

Punteggi di bassa qualità per Facebook e annunci Instagram

I tuoi annunci saranno valutati per la loro precisione e rilevanza per il pubblico target.

Gli annunci che vengono approvati, ma che sono comunque considerati di bassa qualità, possono anche portare a bandire il tuo account o richiedere

più tempo in futuro per ottenere l'approvazione dei tuoi annunci.

La qualità degli annunci è influenzata da cose come:

  • L'utilizzo di clickbait o di call to action fasulle: L'utilizzo di un copy che non mostra tutte le informazioni o call to action con le quali le persone interagiscono sarà considerato di bassa qualità.
  • Troppo testo su un'immagine: Facebook non permette di pubblicare annunci con più del 20% di testo sull'immagine, ma considera questi annunci di qualità inferiore, il che può ridurre la portata e il punteggio di qualità dell'annuncio.

Per vedere se la proporzione di testo nell'immagine è troppo alta, utilizzate lo strumento di verifica del testo dell'immagine di Facebook.

Rivedere la classifica di qualità dei tuoi annunci

Puoi controllare il punteggio di qualità dei tuoi annunci nella sezione Annunci di Facebook. 

Il punteggio della classifica di qualità è una delle tre metriche che hanno sostituito il punteggio di pertinenza.

fecebook

Pagina di atterraggio di scarsa qualità

Facebook visualizza i link ai siti web o ai download per assicurarsi che seguano lo stesso insieme di regole pubblicitarie.

Facebook eseguirà la scansione della tua pagina di destinazione e vi applicherà gli stessi strumenti di screening.

Un'esperienza di bassa qualità su una pagina di destinazione include:

  • Troppi pop-up o distrazioni
  • Non ci sono abbastanza informazioni o un maggior volume di pubblicità
  • Contenuto fuorviante o non rilevante per l'annuncio
  • Mancanza di collegamenti interrotti da funzionalità, immagini di bassa qualità, video che non vengono riprodotti e così via...

Rivedi la tua Landing Page con lo strumento di debug dei link di Facebook

Sharing Debugger di Facebook ti permette di vedere quali informazioni Facebook sta estraendo dal vostro link o dalla vostra pagina di destinazione.

Se hai una pagina di destinazione che sembra essere conforme alle politiche di Facebook, ma che viene comunque disapprovata quando  

l'associ al tuo annuncio, utilizza lo strumento di debug per assicurarti che le informazioni che stai estraendo siano corrette e che non vi siano termini o

violazioni delle politiche segnalate nella descrizione della pagina o nei metadati.

Questo processo costringerà anche Facebook a cancellare la versione in cache dei tuoi contenuti se hai apportato modifiche per allineare la tua

pagina di destinazione con le politiche pubblicitarie del Social Blu.

facebook

Per utilizzare questo strumento, vai su https://developers.facebook.com/tools/debug  e incolla il tuo URL nella casella di ricerca. Poi clicca su Debug.

Se l'URL è nuovo, dovrai cliccare su Fetch New Information per chiedere a Facebook di andare a prendere l'URL e popolare le informazioni per te.

Supponiamo che tu abbia una pagina di destinazione per un prodotto per la perdita di peso che viola le politiche di Facebook utilizzando termini non consentiti, quindi hai aggiornato la pagina di destinazione per rimuovere questi termini.

_facebook devolopper

È possibile utilizzare lo strumento di debug per controllare le informazioni che Facebook sta leggendo su quella pagina.

Verifica in questo di aver aggiornato tutti i termini e se Facebook ora permetta l'uso della pagina di destinazione.

Ripetute violazioni della policy sugli annunci

Tutti gli inserzionisti vengono segnalati ogni tanto per una politica di violazione degli annunci, ma se si violano costantemente le regole e si fanno

disapprovare i propri annunci, si corre il rischio di far chiudere il proprio account Facebook. 

Se non riesci a rispettare le regole, Facebook ti caccerà semplicemente fuori.

Esamina le violazioni della policy degli annunci tramite lo strumento di qualità dell'account pubblicitario Facebook

Facebook ora ti permette di rivedere i tuoi annunci precedentemente disapprovati per vedere quali politiche hai infranto e perché i tuoi annunci non sono stati approvati.

Puoi anche controllare la cronologia del tuo account e monitorare tutti gli annunci che sono in fase di revisione o di appello.

Per fare questo, apri Facebook Business Manager e seleziona Qualità dell'account nella sezione Crea e Gestisci.

business manager

Facebook mostrerà ogni annuncio che è stato segnalato o disapprovato.

Puoi anche vedere esattamente quale policy hanno violato determinati annunci.

Se si desidera richiedere la revisione di più annunci sarà necessario selezionare le caselle di controllo accanto a ciascuno di questi annunci e quindi, fare clic su Richiedi revisione.

Conclusione

Se le tue inserzioni vengono spesso disapprovate senza un buon motivo, potresti essere finito nella lista dei "cattivi" di FB.

Ciò significa che ora sei sottoposto a più controlli di altri a causa di errori precedenti.

Fortunatamente, Facebook dispone di strumenti che ti permettono di capire dove sta il problema e perché sei stato segnalato per violazioni della policy, in modo da poterle evitare in futuro.

Facebook sta semplicemente proteggendo l'esperienza dell'utente e chiede che le aziende rispettino le regole e che forniscano esperienze pertinenti e di buona qualità quando fanno pubblicità per tutti gli utenti della piattaforma. 

Anche se a volte è frustrante, le politiche pubblicitarie sono progettate per aiutare a proteggere tutti, compresi gli inserzionisti.

Assicurati di avere familiarità con le politiche pubblicitarie che riguardano il tuo settore, verifica le trappole comuni e le violazioni in cui potresti incorrere e disponi un piano strategico per evitarle. 

La chiusura del proprio account pubblicitario su Facebook può essere scoraggiante; tuttavia, seguendo i semplici passi sopra descritti, si torna in men che non si dica in gioco.

Tieni presente che l'algoritmo di Facebook, lo stesso che chiude temporaneamente il tuo account, ti protegge anche dalle frodi.

Come utente di Facebook, non vorresti che ti venisse servito un annuncio di una società con un passato di comportamenti loschi, come la ricarica fraudolenta della tua carta di credito dopo il primo acquisto, l'auto-iscrizione in un programma di abbonamento senza il tuo consenso o la mancata consegna di ciò che hai acquistato.

La realtà è che queste situazioni si verificano ogni giorno.

Perciò per evitare spiacevoli inconvenienti tiene sempre a portata di mano le linee guida sulle normative pubblicitarie. Solo così dormirai sonni tranquilli.

Cosa ne pensi? Questi passaggi ti hanno aiutato a ripristinare il tuo account Facebook? Fammelo sapere nei commenti qui sotto.

Articoli Correlati

Agosto 24, 2021

Gennaio 3, 2021

Dicembre 13, 2020

Sull'autore

Riccardo Vecchini

Riccardo Vecchini appassionato di marketing e nello specifico di scrittura muovo i primi passi all'età di 23 anni e oggi collaboro con diversi professionisti come consulente. Perché Non Mi Hai Mai Visto Sui Social? Non si può avere tempo per studiare e fare business come si deve e contemporaneamente fare i VIP 😉

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>

Scarica l'ebook per evitare e risolvere i 10 errori più comuni su WordPress

0 Condivisioni
Share
Tweet
Share
Pin
WhatsApp